SERVIZI AVANZATI PER LA POLIZIA MUNICIPALE

T-EXSPEED V.2.0

Dispositivo omologato per il rilevamento della velocità in modalità sia presidiata che automatica senza presenza degli organi di polizia. I veicoli in infrazione vengono fotografati con sistema digitale in entrambi i sensi di marcia solo posteriormente ed in fase successiva al transito dinanzi la postazione, in conformità con quanto richiesto dall’art. 201 comma 1bis lettera e), ovvero lettera f) del CDS se installati sulle strade autorizzate dalla prefettura, per l’esonero dalla contestazione immediata.

In dettaglio

T-EXSPEED V. 2.0 è il più innovativo sistema digitale per l’accertamento automatico di infrazioni, non necessita di sensori esterni (spire induttive, laser o radar) e rileva la traiettoria di tutti i veicoli che compaiono nella scena inquadrata (transiti singoli, multipli, paralleli, simultanei) tramite la sola elaborazione delle immagini. Rileva violazioni simultanee di veicoli in parallelo, accodati e nei due sensi di marcia opposti, ed è omologato per la ripresa frontale con l’oscuramento automatico del lunotto anteriore.

L’elevato grado di scalabilità e modularità di T-EXSPEED V. 2.0 consente l’applicazione in più corsie autostradali (6 corsie monitorate con solo 2 installazioni laterali). L’Unità di Elaborazione T-EXSPEED V. 2.0 riconosce la targa e la forma di uno o più veicoli contemporaneamente.

SCHEDA TECNICA
  • Sistema di rilevazione bidirezionale;
  • Nessun intervento sulla carreggiata per l’installazione e la messa in funzione;
  • Omologato per la rivelazione delle infrazioni ai sensi dell’art. 4 del DL 168/2002 (art. 201 comma 1bis lettera f CDS) senza presidio da parte degli organi di polizia;
  • Installabile in 3 ore;
  • Appositamente omologato per la ripresa frontale dei veicoli nel senso opposto, con oscuramento automatico del parabrezza del veicolo;
  • Completamente remotizzato presso gli uffici PM con trasmissione in tempo reale degli eventi registrati;

Il dispositivo verrà fornito nella piena disponibilità diretta da parte dei soggetti di cui all’art 12 del C.d.S., ai sensi dell’art. 345 del Regolamento di Esecuzione del C.d.S. e dell’art. 61 della L. 120/2010. L’eventuale personale tecnico qualificato messo a disposizione della ditta svolgerà le sole operazioni di supporto tecnico per il perfetto funzionamento dei sistemi, senza alcuna interferenza in ordine alle modalità, luoghi e tempi di rilevazione, così come previsto dall’art. 5.2 della Direttiva del 21/07/2017.